Il 23 gennaio 2016 Piazza Maggiore si tinge dei colori dell’arcobaleno. Scendono in piazza tantissime persone per partecipare al flashmob organizzato dalle realtà LGBT bolognesi per il riconoscimento delle unioni civili omosessuali. Un argomento che ha infuocato i cuori della Lega e delle Sentinelle, sparse un po’ per tutto il centro a protestare. Le voci di scontento, però, sono state letteralmente coperte dal suono di 3 sveglie, la cui funzione è quella di scuotere il nostro Paese perchè riconosca le unioni civili anche tra persone dello stesso sesso. “Vogliamo i nostri diritti, vogliamo che siano gli stessi”. Vi riportiamo gli scatti più significativi della giornata.

Ph: Carlotta Gambarini

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.