La Manifattura Tabacchi di Bologna

Tra storia, abbandoni e attese Chi percorre via Stalingrado, quasi arrivato allo svincolo della tangenziale – dopo il McDonald e prima dell’Estragon, per dare delle coordinate agli studenti fuorisede – a un certo punto...

La Bologna del fumetto: Inuit

  Diceva il filosofo rivoluzionario russo Nikolaj Gavrilovič Černyševskij che non c’è pienezza di felicità senza pienezza d’indipendenza. Forse è proprio questo sentimento che ha mosso un gruppo di giovani uniti dall’interesse per il fumetto...

La Bologna del fumetto: Giuseppe Palumbo

Sosteneva Giorgio Bassani che per disegnare bisogna essere molto cattivi, perché si tratta di smontare il mondo e poi ricostruirlo poi con infinita pazienza. Seguendo questa logica, Giuseppe Palumbo sarebbe forse il cattivo dei...