Bologna è una città tutta da scoprire, ma senza l’aiuto di qualcuno è difficile coglierne tutte le sue bellezze. #ScopriBologna è qui per questo: una piccola guida della città per aiutarvi a sentirvi a casa vostra, in qualsiasi momento, per qualsiasi evenienza. E oggi vogliamo cominciare subito a stupirvi: vi porteremo alla scoperta dei luoghi in cui vedere Bologna dall’altro, per gustarla dalla sua sommità, per osservarla in tutto il suo splendore. La Turrita, la Rossa, la Grassa, la Dotta: Bologna è tutto questo.

  1. La vista più suggestiva è quella che si può osservare dalla Torre degli Asinelli: situata nella Piazza di Porta Ravegnana al fianco della sorella bassa Garisenda, si innalza per 97,20 metri neBologna_Due_Torril centro della città regalandoci una delle viste più incredibili. E’ possibile scalare i 498 gradini per raggiungere la vetta tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00, con la modica spesa di 3 euro. Fidatevi, ne vale la pena.
  2. Un punto di vista molto particolare è quello che possiamo avere raggiungendo la vetta del Campanile della Cattedrale di San Pietro (cattedrale della città, elevata al titolo di ‘Metropolitana’ nel 1582 da Papa Gregorio XIII, visitabile tutti i giorni gratuitamente dalle 8 alle 18:45), seconda torre di Bologna con i suoi 70 metri. E’ visitabile in autonomia (richiesta un’offerta di 5 euro per la manutenzione della torre e della Cattedrale) ed è aperto il Sabato e la Domenica dalle 14,00 alle 16,30.
  3. Uno dei luoghi preferiti dei Bolognesi rimane comunque il panorama splendido che si può gustare dal Complesso di San Michele in Bosco, raggiungibile con una passeggiata a piedi dal centro (circa 2 Km a piedi da Piazza Maggiore) o in autobus (Linea 30 da Via Farini). Raggiunto il luogo avrete sotto i vostri occhi un pannello in cui potrete orientarvi e riconoscere le torri e i palazzi di Bologna che si vedono. La visita è consigliata nella giornate serene, dove i vostri occhi faranno fatica a trovare i confini della città.
  4. Nuovissima opportunità per tutti i cittadini è quella di poter vedere Bologna dall’alto dalla Terrazza di San Petronio . Con un contributo di 3 euro per salire (anche in ascensore per i meno sportivi) si può godere di una particolarissima visuale della “Rossa” Bologna. La Terrazza è aperta tutti i sabati, domeniche e festivi, dalle 10 alle 17, e dal lunedì al venerdì alle 11, 12, 15 e 16.IMG_3527__

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.