UNIBO MOTORSPORT: il nuovo team si presenta al “Motorfest”

Vettura rosso blu e tanto entusiasmo al “Motorfest”, per un promettente anno accademico.

Claudia Contaldi

Motorfest 2016

I ragazzi di Motorsport presentano l’evento “Motoferst 2016”

A distanza di una settimana continua il grande entusiasmo di studenti ed appassionati di motori per i nuovi progetti presentati al “Motorfest” da “Unibo Motorsport”, il Team di Formula SAE dell’Università di Bologna.

Una sfavillante MW4-15 rosso- blu ha accolto i presenti, soddisfando gli occhi incuriositi e compiaciuti di giovani universitari, docenti e sponsor. La vettura, esposta come il risultato del lavoro di squadra già svolto, ha invece suscitato domande su quali saranno i futuri obiettivi e quali mete ambiziose potranno essere ancora raggiunte nel prossimo anno accademico.
A questi quesiti, davanti a un’aula gremita, ha risposto il neo nominato Team Leader Edoardo Galletti, che ha posto come obiettivo il miglioramento delle prestazioni ed un ritorno in pista nel minor tempo possibile. Tre le gare importanti internazionali in programma:
– Formula Student UK (Silverstone),
– Formula Student Spain (Montmelò),
– A scelta tra Formula Student Czech Republic e Formula Student East.

Diversi i premi già vinti in gara, quali l’ “Engine Calibration and Control Award”, consegnato dal Gruppo Teoresi nella tappa italiana e il “Digital Future Award”, consegnato da Audi nella tappa ungherese.
Il Motorfest, svoltosi lo scorso 21 ottobre, presso l’Aula Magna della Facoltà di Ingegnera, è l’appuntamento annuale di Unibo Motorsport e sancisce l’inizio ufficiale della stagione 2016/2017, segnando il passaggio tra il team uscente e il neo insediato.
Punti di riferimento in questo passaggio del testimone e che hanno preso parte alla presentazione, sono il Prof. Peretto, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Industriale, da cui il progetto prende vita; due sponsor importanti, Cima Ingranaggi, nella figura dell’Ing. Sasdelli, e Magneti Marelli, con l’Ing. Bianchi; il Prof. Nicolò Cavina, Faculty Advisor del progetto.

L’impegno e la dedizione portano sempre a grandi risultati e la dimostrazione non sono soltanto i premi vinti ma anche le testimonianze di ex membri storici del Team, che oggi lavorano in importanti realtà professionali dell’Automotive.

Unibo Motorsport, con la sua avanguardia, la sua dedizione e la capacità di entusiasmarsi, è diventato uno dei fiori all’occhiello dell’Alma Mater, motivo di orgoglio a livello internazionale. Tanti ancora i chilometri da percorrere, tanti gli studenti che potrebbero unirsi al progetto per vivere un’esperienza davvero unica.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *