Studentato Morgagni Bologna
Studentato Morgagni Bologna – Largo Trombetti, 1/2

Attimi di panico al Morgagni: un tossico tenta di sfondare la porta.

Giovedì 12 marzo, ore 2.15 circa. Gli studenti della residenza universitaria Morgagni sono alle prese con un folle sotto l’effetto di stupefacenti e/o alcol.

In un primo momento solo urla. Il soggetto gridando a squarciagola se la prende con un ragazzo che gli avrebbe lanciato dell’acqua “dal quarto piano” (la residenza consta di soli 3 piani, ndr).

Non ricevendo risposte dagli inquilini, il soggetto pensa bene di recarsi verso la porta di ingresso per raggiungere l’abitazione da cui sarebbe stato lanciato il presunto getto d’acqua.

In portineria il rifiuto di aprirgli. Partono, così, le urla contro la portinaia, la quale continua a negargli la possibilità di entrare. É allora che il tossico decide di prendere a calci la porta di ingresso, costituita da grandi vetrate. Già lo scorso anno, dopo il gesto di un vandalo, una parte del vetro cedette e fu sostituita, per tale motivo sono state forti le preoccupazioni in portineria ove si sono raccolti diversi inquilini del Morgagni.

Con uno scatto d’ira, il soggetto comincia a lanciare oggetti, quali bottiglie di birra, sulla vetrata. Seguono pugni e calci. Per fortuna il vetro non cede. Portineria e inquilini contattano i carabinieri, i quali giunti sul posto, non trovano il malvivente, ormai fuggito. Sarà quest’ultimo a ritornare a più riprese, per gettare oggetti contro l’entrata.

Per fortuna nessun danno, ma alta è stata la preoccupazione.

1 commento

  1. […] Vista la posizione delle residenze er.go, alle volte possono esserci problemi di sicurezza, legati a vandali che tentano di accedere alle strutture, un esempio lo abbiamo raccontato nell’articolo “Studentato Morgagni alle prese con un tossico“ […]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.